Mini frigo: prezzi, recensioni e come risparmiare

Mini frigo prezziDa quali fattori dipende il costo di un mini frigo?
Quali i frigobar più economici? Questi gli argomenti di cui parleremo nel corso dell’articolo. Per rispondere alla prima domanda valuteremo quelle caratteristiche che fanno aumentare il costo del frigobar. Invece, per rispondere al secondo quesito, avrai modo di leggere le recensioni di frigobar economici che consigliamo di acquistare e di cui potrai conoscere pure il prezzo. 

Grazie alle seguenti offerte i tre minibar in basso vantano un costo di acquisto ancor più allettante. Approfittane finché le offerte sono ancora valide.

 

Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2019 23:12

Mini frigo economici: recensioni dei modelli consigliati

Proseguiamo adesso proponendoti i link relativi alle recensioni di alcuni mini frigo economici. I link si trovano nell’elenco in basso, adesso invece se clicchi qui potrai visionare i prezzi di tutti i frigobar disponibili (economici o meno che siano) visitando un sito di vendita tra i più affidabili e conosciuti.

Costo del mini frigo: valutiamolo

Bene, siamo pronti per iniziare a fare questo raffronto. Elencheremo le dovute caratteristiche di un mini frigo e vedremo come il prezzo varia a seconda che queste siano presenti o meno.
Mini frigo con congelatore: costa di più!
Esattamente, se desideri avere il freezer, preparati a spendere qualcosina in più, rispetto ad un modello che ne è sprovvisto. Naturalmente non parliamo di cifre inarrivabili, come puoi benissimo vedere da queste offerte.

Mini frigo con compressore: costa di più!
Il compressore permette di raggiungere temperature molto basse, quindi un’utilità in più che si paga con un ulteriore esborso di denaro. Anche in questo caso però, dobbiamo specificare che non si tratta di cifre fin troppo elevate. Ad esempio cliccando qui puoi trovare delle offerte piuttosto convenienti.

Capienza: più litri riesce a contenere, più costa!
Un mini frigo da 4 litri, non potrà costare quanto un mini frigo da 20 litri, ad esempio. A meno che il piccolo frigorifero non abbia altre caratteristiche superiori, ma noi, in questo momento, stiamo parlando solo in linea generale. Se no, andremmo a creare solo confusione e basta andando nello specifico di ogni singolo modello.

Più è alto il livello di raffreddamento, più costa!
Il livello di raffreddamento è la capacità del tuo mini frigo, di riuscire, una volta scollegato dall’accendisigari dell’auto o dalla presa di casa, a continuare a mantenere fredde le pietanze al suo interno. Più sarà alta la sua resistenza rispetto all’ambiente esterno, più sarà alto il costo.

Piedini regolabili in altezza, maggior costo!
I piccoli frigoriferi hanno tutti, bene o male, dei piedini di appoggio. L’unica differenza che li contraddistingue, è se questi possono essere regolati anche in altezza per un maggior comfort. Se fosse così… beh, lo hai già capito da te.

Porta reversibile? Costa di più!
La possibilità di poter montare la porta del tuo mini frigo, nella direzione che vuoi (quindi, se vuoi che si apra a destra piuttosto che a sinistra) porterà ad una valutazione maggiore del piccolo elettrodomestico e, di conseguenza ad un esborso di denaro maggiore.

Meno consuma, più costa!
Purtroppo è così, se vuoi che consumi poco, devi spendere di più. La classe A costa più della classe B. La classe di risparmio A++ è quella che fa risparmiare in termini di elettricità, ma quella che fa più spendere di più al momento dell’acquisto.

Doppia funzione caldo freddo: costa di più!
Se desideri che il tuo mini frigo riesca pure a riscaldare il cibo, dovrai scegliere un modello dotato di questo doppio vantaggio, che, inevitabilmente, farà lievitare leggermente il costo del tuo piccolo frigorifero.

Search