Mini frigo Beko: tutto sui modelli

mini frigo BekoTra i marchi migliori nel settore della refrigerazione non possiamo non citare Beko. Come avrai modo di scoprire nel corso dell’articolo, i mini frigo Beko offrono più vantaggi all’operatore finale. Benefici di spazio e allo stresso tempo di capienza, benefici di efficienza di raffreddamento e allo stesso tempo di risparmio energetico. Insomma, si tratta di prodotti in grado di offre un buon rapporto qualità prezzo.
Nei prossimi paragrafi non valuteremo solo l’aspetto tecnico, ma potrai anche valutare l’aspetto economico. In più, abbiamo selezionato i migliori mini refrigeratori Beko.

Frigo Beko: prezzi dei migliori modelli

Vogliamo subito proporti quelli che reputiamo essere i migliori mini frigo Beko. Potrai conoscere nella tabella in basso i prezzi di questi prodotti, dopodiché ti basterà cliccare sugli appositi link per valutarne tutte le caratteristiche e verificare se i refrigeratori sono ancora oggi disponibili o no.
Aggiornamento: al momento è disponibile un unico modello.

Inoltre, se le offerte in basso sono ancora oggi valide, puoi acquistare i seguenti mini frigo Beko ad un prezzo maggiormente competitivo.

 
Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2019 18:03

Piccolo frigorifero Beko: le caratteristiche

I minifrigo Beko fanno parte di quegli elettrodomestici che possono essere utilizzati anche come sostituiti di un classico frigorifero da casa. Sopratutto se non si ha bisogno di un congelatore. Ci permette, quindi, di risparmiare spazio, visto che è decisamente più piccolo di un vero e proprio frigorifero non essendo dotato di alcun reparto freezer.
Lo spazio all’interno del mini frigo Beko varia in base al modello scelto, ma di certo si contraddistingue per la non esigua capienza. Ci entrano tranquillamente delle bottiglie da 2 litri e sono presenti più ripiani removibili. Gli stessi possiamo posizionarli ad altezze diverse così da decidere noi come ottimizzare lo spazio all’interno.
Presente anche un cassetto per la frutta e per la verdura e un ripiano superiore per le uova.

La soddisfazione non la si ha solo con la capienza, ma anche con l’efficienza energetica. Infatti, con i mini frigo Beko sfrutteremo un elettrodomestico di classe A+, di conseguenza il consumo elettrico è ridotto.
Un ulteriore vantaggio è dipeso dalla porta reversibile.
L’apertura è a destra ma tu avresti preferito un’apertura a sinistra?
Beh, non dovrai più accontentarti, ma potrai tranquillamente invertire il senso di apertura.
Come un normalissimo frigorifero domestico, anche i modelli mini della Beko vantano un’apposita lucina che si accende ogni volta che apriamo il refrigeratore. E naturalmente è possible regolare la temperatura interna in modo da raffreddare in modo adeguato i vari alimenti.

“Il minifrigo Beko può essere istallato in camera da letto?”
Assolutamente sì, visto che alcuni modelli vantano un livello decibel di soli 40 db [come ad esempio il frigo Beko TS1 90020 che puoi scoprire in questo sito]. Quindi, un livello assolutamente sopportabile e che lo contraddistingue nettamente da altri refrigeratori da camera.
Noi lo consigliamo anche a chi magari ha un residence e intende dotare i vari appartamenti per gli ospiti di un mini frigo efficiente, a basso consumo e silenzioso.
Nulla da eccepire sul design, semplice e compatto.

Search