Frigo portatile: guida al modello migliore in base alla tipologia

frigo portatilePerché accontentarsi di un mini frigo da camera se sei solito affrontare lunghi viaggi o passare molto tempo in auto per lavoro?
Vai in campeggio o magari al mare? 
In questi casi è necessario un mini frigo portatile, in modo da avere sempre a portata di mano le tue bevande e i tuoi alimenti freschi. Refrigeratore che grazie alle diverse caratteristiche e tipologie risulta utilizzabile in più occasioni. Come avremo modo di approfondire nei prossimi paragrafi.

Prima però vogliamo mostrarti le seguenti offerte così potrai acquistare, se interessato, ad un prezzo conveniente i tre mini frigo portatili in basso.
 
Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2019 17:14

Mini frigo portatile passivo: caratteristiche e modelli consigliati

I frigoriferi portatili passivi sono i più economici in commercio in quanto non vanno collegati a nessuna fonte di alimentazione. Bisogna solo avere cura di mettere all’interno il ghiaccio necessario per mantenere fresche le vivande. Più ghiaccio mettiamo e più tempo resteranno fredde bevande e alimenti. Anche se tale durata è influenzata pure dall’ambiente esterno e dalla resistenza al caldo dello stesso refrigeratore.
Tra i mini frigo passivi migliori suggeriamo la linea dei Giostyle Bravo 25 (presenti pure modelli elettrici della stessa serie).

Frigo portatile elettrico: caratteristiche e modelli consigliati

Rispetto ai refrigeratori passivi i mini frigo portatili elettrici non necessitano obbligatoriamente che all’interno venga messo del ghiaccio (tuttavia per i viaggi in auto lunghi è sempre meglio metterlo). Mantengono le vivande fredde più a lungo poiché vengono, per l’appunto, alimentati elettricamente o tramite la presa da 12 Volt (in macchina) o tramite quella da 220/240 Volt (a casa).

Frigo portatile da 12 Volt

La caratteristica di un mini frigo portatile elettrico da 12 Volt è che si può attaccare all’accendisigari dell’auto. Così non avrai alcun problema nel rinfrescare le tue bevande durante un viaggio. Non devi per forza andare chissà dove per usufruire di tale vantaggio. Se sei sempre in giro per lavoro (ad esempio fai il corriere) non sarebbe affatto male avere come “compagno” il frigorifero portatile così da difenderti dal caldo con una bottiglia d’acqua fredda.
Tra i modelli da 12 Volt consigliamo il Mobicool T08 DC.

Frigo portatile da 220/230 Volt

Alcuni mini frigo elettrici sono dotati non solo di attacco da 12 Volt ma pure di attacco da 220/240 Volt, ciò ti permette di utilizzare il tuo piccolo frigorifero anche a casa. Quindi, in questo specifico caso, l’utilità raddoppia. E a tal proposito non possiamo non consigliare i modelli Mobicool V30 (29 litri), Mobicool B40 (38 litri) e Mobicool W48 (48 litri).

Frigo portatile a gas trivalente: caratteristiche e modelli consigliati

Ebbene sì, esiste pure il frigo portatile a gas.
Come funzione il frigo portatile a gas?
Innanzitutto specifichiamo che sono modelli anche elettrici, quindi potrai attaccarli all’accendisigari dell’auto o magari alla presa da 230 Volt di casa. Per poi utilizzarli dove non c’è alcuna rete elettrica grazie al collegamento con la bombola del gas.
Il piccolo frigorifero a gas è l’ideale soprattutto per chi viaggia e va nei campeggi.
“Sì, ma quanto costa?”
Beh il prezzo è superiore rispetto ai soli refrigeratori elettrici e tra i minifrigo trivalenti consigliamo Dometic Combicool rc 1200 egp.

Frigorifero portatile: la scelta in base al tipo di utilizzo

Vi sono utilizzi differenti di un frigorifero portatile e anche in base a queste diverse necessità cambia la tipologia di refrigeratore da acquistare.
In basso, tramite gli appositi paragrafi analizzeremo i diversi usi descrivendo le caratteristiche più importanti da valutare.

Frigo portatile per auto

I frigoriferi portatili per auto più gettonati sono quelli che permettono il collegamento alla presa da 12 Volt, tuttavia ancora oggi sono parecchio apprezzati i refrigeratori passivi.
Al di là di questa scelta inerente la tipologia (che varia anche in base a quanto tempo devono rimanere freschi gli alimenti) valuta attentamente la capienza e la trasportabilità del prodotto.

Più sono i litri più sarà capiente il refrigeratore, ma attenzione però ad analizzare quante bottiglie entrano all’interno del frigo. Se sei da solo allora può andar bene un refrigeratore che ospita piccole bottiglie, ma in caso contrario potrebbe essere necessario un minifrigo che contenga magari una o più bottiglie da 2 litri. Ed è proprio qui che bisogna fare attenzione all’acquisto sbagliato perché molti minifrigo da auto non sono in grado di ospitare bevande da 2 litri.

Valuta pure la facilità con cui può essere trasportato il minifrigo. Non solo relativamente allo spazio occupato in macchina (alcuni modelli come il Dometic Bordbar TB 08 si possono attaccare pure con la cintura di sicurezza della vettura) ma anche il dopo macchina. Se il frigo lo porterai con te pure dopo il viaggio in auto, meglio che le maniglie siano resistenti ed ergonomiche.

Frigo portatile da campeggio

Anche per il campeggio sono da attenzionare caratteristiche come la capienza e la trasportabilità. La prima perché se si è in tanti bisogna optare, ad esempio, per mini frigo da 30 litri (se non più grandi) mentre se si è in pochi si può optare pure per frigoriferi meno capienti, quindi magari frigo da 16 litri o frigo da 8 litri.
Più sono capienti più sono pesanti da portare, quindi necessario che le maniglie siano resistenti (se no se si rompono tocca optare per un trasporto ancora più difficoltoso) e che non siano “taglienti” (meglio se con impugnatura morbida).
Le tipologie migliori per il campeggio: i modelli a gas rappresentano la scelta più completa ma anche la più costosa (solitamente). Logicamente vanno bene anche i refrigeratori passivi o i modelli elettrici (purché abbiano una buon livello di resistenza alla temperatura esterna una volta che non sono più alimentati elettricamente).

Frigo portatile per medicinali

In tal caso l’obiettivo è differente ma possiamo subito dire che nulla vieta di portare i medicinali (adeguatamente conservati) in un frigo dove già ci sono delle bevande o degli alimenti. Però devi riporre i farmaci in modo adeguato senza il minimo rischio che magari una bevanda semiaperta possa rovinare il prodotto. Tuttavia, ci sono anche degli appositi refrigeratori per i farmaci, ma di questo parleremo meglio nell’articolo “Mini frigo per farmaci“.

Frigoriferi portatili: prezzi

Quanto costano i mini frigo portatili?
Se hai cliccato sui vari link ti sarai già fatto un’idea, se no possiamo affermare come il costo sia davvero molto variabile. Si passa da modelli super economici [come questo] a modelli piuttosto cari.

Search