Mini frigo da camera: guida all’acquisto, prezzi e recensioni

Mini frigo da cameraE se potessi,  sporgendoti quel tanto che basta dal letto,  prendere una bella bevanda fresca senza doverti recare in cucina?
Non sarebbe affatto male, vero?

E allora, perché non rendi tutto questo reale?
Grazie al mini frigo da camera non avrai bisogno di andare in cucina per prendere ciò di cui hai bisogno per dissetarti.
Questo piccolo frigorifero offre la comodità di ritrovarsi bibite o alimenti freddi a portata di mano, occhio solo a scegliere refrigeratori di qualità. Ma in questo ti aiuteremo noi con i nostri consigli d’acquisto e la guida sulle caratteristiche da attenzionare

Prima di passare ai consigli d’acquisto, vogliamo mostrarti i prezzi dei seguenti 3 mini frigo da camera che sono in offerta.

 
 
Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2019 20:53

Frigobar da camera: recensioni dei modelli consigliati

In basso avrai modo di vedere i link relativi ai mini frigo da camera che suggeriamo di acquistare. Cliccando su ogni link visiterai la pagina relativa alla recensione del prodotto scelto.
Per facilitarti la scelta abbiamo già scritto, per ogni refrigeratore, la sua capacità in termini di litri.

Frigobar in camera: le caratteristiche da valutare

Sono tre le caratteristiche principali da valutare nella scelta di un frigobar da camera. E riguardano: la silenziosità, la presenza o meno del congelatore e la capacità interna del refrigeratore.
Le analizzeremo tutte nel dettaglio nei prossimi tre sotto-paragrafi.

Attenzione al troppo rumore!

Molto comodo avere il frigobar in camera, su questo non ci sono proprio dubbi. Attenzione però a non trasformare questa comodità in un incubo acquistando frigobar eccessivamente rumoroso. Se così fosse addio riposo.
Quindi, il nostro consiglio è quello di optare per frigo da camera che non superino i 50 decibel.
Tra i modelli più silenziosi suggeriamo il Candy CFO 050 E.

Minibar da camera con congelatore: sì o no?

Sappiamo tutti l’utilità di un congelatore, quindi non ci mettiamo a ripetere quanto possa essere importante. Segnaliamo solo di scegliere bene tra un ripiano congelatore capiente (come ad esempio ha il Candy CCTOS 542XH) o un semplice scomparto per il ghiaccio. (come ad esempio ha Ardes ar5i67).
Nel primo caso ci potrai mettere all’interno più cose, nel secondo caso solo i cubetti. E se a te serve solo per il ghiaccio, meglio propendere per i secondi, il cui scomparto occupa meno spazio rispetto al ripiano congelatore.
Ulteriori informazioni leggendo l’articolo apposito mini frigo con congelatore.

Attenzione al consumo energetico!

Valuta attentamente anche questo fattore, visto che i modelli appartenenti dalla classe B in poi sono tutti piuttosto esosi in termini di consumi elettrici. Al contrario invece dei minifrigo di classe A o superiore che magari costano di più, ma alla lunga ti faranno risparmiare in bolletta. Tra i modelli a basso consumo suggeriamo Severin KS 9827 (classe A+).

Frigorifero da camera per hotel: occhio pure al design!

Se hai un hotel o un bed & breakfast non puoi far mancare ai tuoi clienti un mini frigo bar. Spesso e volentieri è uno degli elementi più ricercati da chi viaggia perché, piuttosto che comprare una bottiglietta d’acqua fredda al bar (che costa tanto), si preferisce fare una scorta al supermercato, salvo poi metterla nel mini frigo della stanza.
Anche in tal caso vanno esaminate le caratteristiche citate prima e per aiutarti a scegliere il refrigeratore adatto, ti invitiamo alla lettura dell’articolo specifico “mini frigo per hotel e b&b“.

Mini frigo da camera: prezzi

Un mini frigo da camera può costare sia tanto che poco, dipende innanzitutto dalle caratteristiche di cui è dotato (congelatore, classe di risparmio energetica, silenziosità, luce interna, funzione caldo freddo ecc.)Tuttavia, come puoi vedere qui, il più delle volte si tratta di cifre “accessibili”.

Search